Le origini

20.00

L’intento del libro è di raccontare la vita dell’autore, con la consapevolezza che nemmeno lui autorizzi se stesso a farlo.

Descrizione

Sottotitolo: Una vita contromano – Autobiografia non autorizzata

Autore: Flavio Oreglio

Genere: Biografia – Spettacolo – Libro + CD

Codice ISBN: 9788898583621

L’intento del libro è di raccontare la vita dell’autore, con la consapevolezza che nemmeno lui autorizzi se stesso a farlo.
“Ho deciso di intitolarlo così” – dice lo stesso Oreglio – “perché in certe cose è meglio andare coi piedi di piombo. Qualora nel leggerlo dovessi trovare qualcosa che ho scritto e non mi trova d’accordo, non voglio precludermi la possibilità di farmi causa. Il mondo di oggi è pieno di stronzi che ti parlano alle spalle”.
Oreglio ha sempre evidenziato una data fondamentale per la sua storia: il 1985. Possiamo dire che esiste una storia pre 1985 e una storia post 1985. I due periodi sono distinti e ben definiti e raccontano esperienze diverse. In entrambi la vita quotidiana e l’esperienza artistica svolgono i loro ruoli normali, contaminandosi vicendevolmente. Il volume riguarda il periodo 1958-1985. Per l’artista, raccontare la vita vissuta negli anni ’50, ’60 e ’70 è anche l’occasione per parlare dei fatti che hanno caratterizzato quel periodo, per cui leggere questa biografia non è solo un modo per conoscere meglio l’artista e l’uomo Flavio Oreglio, ma è anche un bel momento di riflessione critica su molti degli avvenimenti che sono successi in quegli anni. Al volume sono allegati due bellissimi documenti dal grande valore artistico e umano: il libro contenente gli “Scritti giovanili” (1976-1977), che costituisce l’esordio editoriale di Oreglio, e il CD “Barbaini Social Club”, un disco documento che raccoglie tracce originali relative alle tante esperienze musicali che hanno contraddistinto questa parte della vita dell’autore (periodo dei gruppi, attività parallela di cantautorato e scrittura, il quinquennio preparatorio).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le origini”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.